(0)

 La radiosonda GRAW M60

Ritorno alla home page

(traduzione di Aki IZ0MVN)

Vedere anche: La radiosonda GRAW DFM-97 (F) - La radiosonda GRAW-SPRENGER E084 - L'ascolto delle radiosonde - Il radiosondaggio - La radiosonda GRAW DFM-06 (F) 


Descrizione

Il sito di GRAW.DE (v. collegamenti) lascia intendere che la radiosonda M60 è stata sviluppata a partire dal 1948 per conto del servizio meteorologico nazionale tedesco (DWD) e dell'armata tedesca. Essa si è evoluta molto negli anni successivi.
Negli anni '60 gli artiglieri usavano la M60 per le misure meteorologiche necessarie per migliorare la precisione dei tiri. Le misure di P,T e U erano codificate in Morse grazie ad un sistema brevettato da Graw. La decodifica dei segnali trasmessi sulla banda 27,5 - 28 MHz si faceva semplicemente ad orecchio su un ricevitore ordinario. Il peso della RS era allora di 685 grammi ed essa era alimentata da una pila da 9 volt. La misura dei venti veniva effettuata con l'aiuto di un radar.
A partire dal 1965, la stazione belga di radiosondaggio di Uccle ha utilizzato le GRAW-M60 al posto delle GRAW-H50. La M60 pesa allora 450 grammi ed i sensori sono i seguenti:
- P: capsula aneroide
- T: bilama
- U: igrometro a capello


Caratteristiche

Dimensioni del contenitore:
Massa:
Frequenza: 27 MHz
Alimentazione: 4,5 volt
Autonomia:
Modulazione: telegrafia (Morse ?)
Potenza di emissione:
Sensori: PTU

Foto

La M60 qui in foto è stata scoperta alla fine degli anni '70 da Bernard nel dipartimento francese 25.
 L'emettitore. Notare il quarzo    Il cilindro di codifica (nella metà inferiore)


Modulazione

Registrazione dalla M60 fotografata qui sopra. Il segnale emesso è stato ascoltato su un AR5000 in CW ma non è in codice Morse.


home page