(0)

Antenna Moxon per 403 MHz

Ritorno alla home page

di Achille De Santis, IZ0MVN

Vedere anche: - Antenna a quarto d'onda a base magnetica - Antenne utilizzabili su 403 MHz - Veicolare omni e direttiva a base magnetica - Antenna Yagi 3 elementi per 403 MHz -


Piccola, maneggevole, ottima per la ricerca in campo.


La realizzazione di una Moxon per la gamma radiosonde non è mai comparsa, fino ad oggi, sul sito Radiosonde e pensando che questa potesse avere delle buone caratteristiche ne ho fatto oggetto di sperimentazione, coordinandone la realizzazione da parte dei miei studenti di Telecomunicazioni, parallelamente a quella di una Yagi 3 elementi, per le opportune misure comparative.

Analisi

L'antenna che vi propongo è stata concepita per un uso in campo quindi deve avere doti di leggerezza ed una buona ma non esagerata direttività ed essere adatta per un uso in portatile; inoltre, è stata concepita per essere realizzata con materiali comuni e facilmente reperibili.
Attraverso l'ottimo sito "Moxon Antenna Project" è stato sviluppato il calcolo, per un centro banda teorico di 403 MHz, il cui risultato numerico è visibile nello screen-shot di figura 1 (schermata con i parametri costruttivi).


Materiali e componenti

- 1 tubo di plastica da 50 centimetri, diametro 25 mm., per impianti elettrici;
- Bacchetta in alluminio, 1 metro x 2mm o spezzoni analoghi;
- 2 metri di cavo coax RG58;
- 2 morsetti serrafilo in ottone.
 
 Figura 2: assemblaggio; il tubo funge da boom e da impugnatura; il riflettore deve essere ancora sistemato.    Figura 3: il dipolo con i morsetti; notare la fascetta in plastica, utile per tenere distanziati i morsetti e aumentare la robustezza meccanica.


Realizzazione

Abbiamo scelto di realizzare l'antenna con una struttura robusta ma leggera: tubo in plastica da impianti elettrici e bacchette di alluminio recuperate da una vecchia antenna a cortina, per TV. Ogni altro analogo materiale può andar bene. Ecco le fasi di lavorazione:
1.  Tagliare e forare il boom seguendo le indicazioni del disegno e delle foto, lasciando circa 20-30 centimetri in più per l'impugnatura.
2.  Al tornio, realizzare il tappo/passacavo, in PVC, e inserirlo sul cavo (facoltativo).
3.  Saldare il connettore BNC (T, SMA ecc... come richiesto) a un capo del cavo coassiale;
4.  Saldare i morsetti all'altro capo, tenendoli distanziati con un pezzetto di plastica tipo fascette serrafili; eviterete il cortocircuito.
5.  Inserire i due bracci del dipolo e fissare sui morsetti;
6.  inserire il riflettore;
7.  piegare, come richiesto, il dipolo e il riflettore;
8.  inserire un tubetto in plastica alle due discontinuità tra dipolo e riflettore, per aumentare la stabilità meccanica;
9.  sistemare un tappo, non forato, in testa d'antenna ed il passacavo, già inserito sul cavo, in coda sull'impugnatura.
10. fatto!
Si passa, ora, alla prova al banco.

Misure e Collaudo

- Analizzatore di spettro Promax AE476 (facoltativo)
- trasmettitore a bassa potenza (100 mW): Standard C528;
- All'analizzatore di spettro è possibile vedere la risonanza dell'antenna;
- In alternativa, è possibile usare un TRX portatile a bassissima potenza, con Wattmetro direzionale.
   
 Figura 4: particolare del punto di alimentazione con due morsetti in ottone.    Figura 5: Il tappo/passacavo, comodo per chiudere i il boom e tenere fermo il cavo coassiale.    Figura 6: l'antenna completa, a lavoro ultimato


Prove in campo

Nelle prove in campo l'antenna si è dimostrata molto versatile ed efficiente. La sua direttività permette di individuare con certezza la direzione di provenienza del segnale; la sua leggerezza permette, nella ricerca in campo, di brandeggiare agevolmente senza stancarsi. Inoltre, risulta meccanicamente "sicura" poiché non ha sporgenze particolari che possano arrecare danno a se stessi o a terzi.

Caratteristiche

- Peso: M: 114 grammi
- Guadagno rispetto al dipolo, G: 15dB
- Angolo di apertura (a -3 dB), f: 60°
- Rapporto avanti/indietro, A/R: 12dB
- Rapporto avanti/lato, A/L: 12dB
- Polarizzazione, Pol.: V/H, verticale o orizzontale;
- Impedenza: Z: 50 ohm

Riferimenti

Moxon Antenna Project;
- Programma di calcolo "Moxgen";
- Il sito Radiosonde.





home page