(1)

LFA Yagi 403MHz progetto G0KSC da F8BUZ

Ritorno alla home page

di François F8BUZ

traduzione di Aki IZ0MVN)

Vedere anche: antenna yagi 5 elementi - Realizzazione di un trombone 403 MHz - Antenna 403 MHz smontabile 6 o 9 el. di F4CQA -

Descrizione

Per descrivere brevemente questa antenna, essa è composta di elementi direttori e riflettori come ogni Yagi ma la particolarità è che il suo dipolo attivo, ripiegato, è complanare con il piano dei dipoli e non ortogonale, come siamo abituati a vederlo.
La forma dei diagrammi di radiazione che si può osservare sul sito dell'inventore (G0KSC) è molto interessante poiché il rapporto Avanti / Dietro è molto grande e l'angolo di apertura è abbastanza stretto. Vi invito a consultare il sito http://www.g0ksc.co.uk/ .

Questa concezione ha per me tutti i vantaggi legati alla nostra attività:
- Dimensione ridotta (meno di un metro)
- Facile e rapida da costruire
- Impedenza a 50 Ohm, senza BALUN
- Costo di costruzione ridotto
- Rapporto A/R eccellente
- Angolo di apertura stretto




Dimensioni

Dopo numerose prove sul programma mi sono fermato sulle dimensioni seguenti. Le quote di montaggio sulla culla sono date secondo l'asse X, con l'origine allocata al centro del trombone, che avrà le dimensioni 313 mm. per 24 mm.




Realizzazione

La realizzazione è molto semplice in ciò che concerne i direttori e il riflettore; di contro, bisogna prendere qualche precauzione in più per realizzare il dipolo ripiegato.
Per l'occasione, io ho riutilizzato un'antenna TV VHF e tutti gli elementi sono in alluminio da 5mm di diametro.
Ho provato varie tecniche per usare, in definitiva, un tassello di legno tagliato a 19*308mm attorno al quale si modellerà l'elemento di alluminio. Se l'alluminio è troppo duro, lo si potrà riscaldare alla fiamma con un piccolo cannello a gas, poi immergerlo nell'acqua. L'alluminio diviene malleabile e indurisce come la pietra nel giro di qualche ora. Io non ho avuto bisogno di applicare questa tecnica, comunque interessante da conoscere.

Bisogna fare un rettangolo dai bordi arrotondati e non un trombone con dei semi-cerchi alle estremità, cosa che semplifica fortemente la realizzazione. Siate precisi il più possibile per questa parte poiché quando il tondino di alluminio è piegato sarà impossibile raddrizzarlo bene allorché si dovesse sbagliare (e questo si vede sulla foto)

Adesso che il trombone è formato, tagliare le estremità lasciando un gioco di un centimetro.
Con l'aiuto di un martello e di un incudine appiattite le estremità, poi forate per fissarvi la morsettiera di raccordo.







Caratteristiche

La simulazione ci fornisce un picco su 403 MHz con SWR=1,2 e un diagramma di radiazione con una pronunciata direttività in avanti dell’antenna.
 
 Piano orizzontale: 12 dBd a + o - 25° (n.d.t.)    Piano verticale: 12 dBd a + o - 20° (n.d.t.)


home page